Rajasthan, la terra dei Maharaja

Un viaggio nel tempo nell’antica terra dei Maharaja

A nord dell’India esiste una regione affascinante e misteriosa, dove le sinuose dune del deserto cedono il passo a immense pianure verdeggianti e dove svettano le antiche catene montuose Loftedu Hills. Qui il profilo del territorio è scandito dalle inespugnabili fortezze e dalle magnifiche havelis, storiche magioni di ricchi palazzi, e ancora da una grande varietà di maestosi templi. Allontanandosi dalle città domina una natura selvaggia custodita nei preziosi parchi naturali.

E’ la terra dove vissero alcuni tra i più importanti principi e maharaja e dove ancora si respira quest’aria di solennità a ogni angolo. In Rajasthan infatti noterete subito che  la memoria degli antichi fasti ha lasciato dei segni indelebili sia nella cultura che nell'architettura, che è tra le più belle dell’India. Qui le antiche tradizioni si tramandano ancora tramite la musica, l’arte, la danza e l’artigianato e ciò conquista immediatamente i tanti visitatori. Si arriva non sapendo bene cosa aspettarsi da questa terra lontana sia fisicamente che culturalmente, e si riparte innamorati di essa. Questa è la sensazione più diffusa da chi sceglie questo tipo di viaggio.

Il Rajasthan è lo stato più grande dell’India ed è l’immagine del suo passato epico, delle battaglie, dei re e dei loro sontuosi palazzi e dei menestrelli che narravano le gesta cavalleresche vagando di villaggio in villaggio. Ora i cantastorie non ci sono più ma viaggiando attraverso il Rajasthan e scoprendone avidamente le bellezze riuscirete a vivere sulla vostra pelle le emozioni che questa terra elargisce generosamente . In pochi giorni vi sentirete assorbiti dalla ricca storia e dalle secolari tradizioni indiane.

Per scoprire il Rajasthan ci vorrebbero diversi mesi, ma se avete poco tempo a disposizione, vi consigliamo le sei principali attrazioni che vi faranno innamorare di questo stato:

1.TAJ MAHAL: Non c’è luogo migliore per cominciare il vostro tour del Rajasthan. Il Taj Mahal, che è una delle sette meraviglie del mondo, non fa parte in realtà proprio di questo stato ma è comunque un punto di partenza da non perdere per esplorare questo incredibile territorio. La magia dell’imponente mausoleo, che fa sentire al suo cospetto immensamente piccoli, è una delle emozioni più forti che porterete con voi di ritorno dal viaggio. Osservato poi all’alba, prima dell’arrivo dei gruppi di turisti, avrà una luce e un fascino ancora più forti.

2.JAIPUR: Sentirsi “marahja” per un giorno e dormire in un lussuoso palazzo antico dotato di tutti i comfort, non è un sogno ma è una delle esperienze possibili a Jaipur. Qui potrete calarvi realmente in quella che era la vita ai tempi dei principi e provare a sentirvi parte di quella storia. La città è ricca di palazzi, fortezze che regalano panorami unici e un’architettura incredibile. La chiamano “la città rosa”e il motivo, facilmente intuibile, vi sarà chiaro non appena ci arriverete. A predominare infatti è un rilassante color rosa che vi farà sentire in una favola di “Le mille e una notte”. Per calarvi completamente nei panni di un ricco principe, vi consigliamo un giro in groppa a un elefante. All’inizio potrà darvi le vertigini, ma poi vi sentirete dei veri maharaja.

3.UDAIPUR: Impossibile non innamorarsi di Udaipur, chiamata la “Venezia d’India” per l’atmosfera romantica che vi si respira. Sarà il lago Pichola, saranno i vecchi palazzi e i loro giardini, ma non c’è da stupirsi che la città sia stata anche scelta come set per un film di James Bond. Provate a fare un giro in barca sul lago e non vorrete più andare via…

4.JAISALMER: Jaisalmer è la prova che anche dal deserto possono nascere dei fiori. E infatti questa affascinante città, dominata dalla sua antica fortezza, sembra proprio spuntare dalle sabbie desertiche. E del deserto conserva in un certo senso i colori, che le hanno fatto guadagnare il nome di “città d’oro”. A Jasailmer vi sentirete immersi in una città da favola, dove la vita scorre lenta e tranquilla e i suoi magnifici templi le conferiscono un fascino quasi “fuori dal tempo”. 

5.JODHPUR: Le abitazioni dipinte di blu di Jodhpur sono quello che rende questa città immediatamente riconoscibile agli occhi di chi la visita. E come se non bastasse il grande Mehrangarh Fort, al centro della città, è uno dei più grandi forti in India.  Costruito secoli fa, da lì potrete avere una visione privilegiata della città con le sue caratteristiche costruzioni.

6.RANTHAMBORE NATIONAL PARK: Cosa c’è di più emozionante che vedere un elegante predatore aggirarsi libero nel suo habitat naturale, senza le costrizioni di una piccola gabbia? Le visite con safari al parco Ranthambore National Park vi faranno battere il cuore e le possibilità di avvistare le tigri sono davvero molto alte. Qui vivono protette anche antilopi, iene, cervi e leopardi. Oltre agli animali e alla ricca vegetazione il parco è dominato dal Ranthambore Fort, un’imponente struttura che al suo interno ha templi indù e importanti monumenti storici che vale la pena di visitare.

 

Ci fermiamo a sei ma l’elenco potrebbe ancora essere molto lungo. Se siete pronti a vivere quest’esperienza totalizzante e a innamorarvi del Rajasthan, provate a consultare le nostre proposte di viaggio: http://bit.ly/1gLIKv1

top