Porto Santo, l'isola dorata

L’isola dorata lontana dal turismo di massa

Al largo delle coste del Marocco c’è una piccola isola dalle lunghe spiagge dorate e l’acqua cristallina. Meglio conosciuta come “Caraibi d’Europa” per i suoi paesaggi che ricordano molto quelli delle isole caraibiche, è un’isola ancora poco conosciuta dai turisti e per questo più  autentica e magica rispetto a tante altre isole.

Oggi vogliamo portarvi alla scoperta di questa meravigliosa terra portoghese circondata dalle acque dell’Oceano Atlantico, dove è ancora possibile rifugiarsi lontano dal turismo di massa in un’atmosfera di relax a stretto contatto col mare e la natura.

Se per le vostre prossime vacanze cercate un posto fuori dalle solite mete, dove rilassarvi e godere di un ambiente paradisiaco, l’isola che fa per voi è Porto Santo. Mare e relax, natura incontaminata e benessere ma anche  escursioni per i  più avventurosi. Tutto ciò si unisce a una cucina dai sapori decisi e gustosi, che non vi farà rimpiangere quella di casa vostra. Quanti di voi per le prossime vacanze sognano un posto così?

Non sono tanti gli italiani ad averla sentita nominare. Eppure è raggiungibile in poche ore dal nostro paese, anche con voli diretti. Porto Santo fa parte dell’arcipelago di Madeira e là si trovano alcune tra le più belle spiagge del Portogallo, intervallate da dune e palme che ricordano paesaggi esotici.  Le spiagge dorate che contrastano con selvagge scogliere a picco sul mare, danno all’isola un’inconfondibile fisionomia.

Uno degli aspetti più gradevoli di questa poco conosciuta isola è il suo clima da sogno. Considerate che le temperature medie oscillano tra i 18 e i 27 gradi tutto l’anno. La brezza marina rende però sopportabili e piacevoli anche le giornate più calde e quindi anche godersi il mare e la spiaggia. Si è scoperto inoltre che le acque e la sabbia di Porto Santo hanno proprietà benefiche, quindi l’isola è particolarmente indicata anche per una vacanza all’insegna del benessere.

Le ombre del giallo e dell’ocra dei paesaggi e delle sue dune hanno fatto guadagnare all’isola l’appellativo di “Isla Dourada”. L’effetto visivo è unico e se non ci credete controllate coi vostri occhi.

 

Cosa fare a Porto Santo

Visitare Vila Baleira:

Per ammirare l’isola in tutta la sua bellezza potrete avere una visione privilegiata recandovi nel capoluogo, Vila Baleira. Passeggiare tra i suggestivi vicoletti del centro storico fino al molo vi regalerà degli incantevoli scenari sulla baia dalle acque calme e trasparenti e sulle pendici dei monti, dove spiccano protagonisti i mulini a vento usati per macinare il grano. A Vila Baleira respirerete subito l’atmosfera di un’antica città di navigatori, dove la vita scorreva tra conquiste e assalti di pirati. Per rivivere le emozioni dei tempi delle grandi conquiste visitate la casa di Cristoforo Colombo, che passò parte della sua vita proprio là.

Escursione in barca a Madeira

La più grande isola dell’arcipelago e uno dei territori tra i più belli del Portogallo, è raggiungibile con una gita in barca da Porto Santo. La bellezza di Madeira è forse nella varietà del suo paesaggio, dove mare e montagna si incontrano armoniosamente e dove le cascate sgorgano abbondanti. Madeira è l’isola di Colombo e famosi in tutto il mondo sono i suoi bellissimi fiori esotici.

                                           

Provare la cucina tipica

Non si può dire di aver visitato Porto Santo senza aver provato la sua cucina che può vantare sia piatti di carne che di pesce, grazie all’abbondanza del mare che la circonda. Dovete assolutamente provare l’Espetada, tipici spiedini di carne molto saporiti perché serviti con miglio fritto, aglio e alloro. Da accompagnare con il pane casereccio locale, servito con burro  e aglio e  chiamato Bolo de caco. Se preferite il pesce provate invece l’Espada, pesce impanato e cucinato con la banana. Un sapore per noi forse inusuale ma assolutamente gradevole.

Le attività sportive

Anche se siete partiti alla ricerca del relax, nulla vieta di dedicarsi a qualche rigenerante attività sportiva. E sull’isola dorata avrete davvero l’imbarazzo della scelta. Trekking in mezzo a splendidi percorsi immersi nella natura, giri in bici, escursioni in barca e ancora golf, tennis e beach volley, ma anche passeggiate a cavallo e piste da go kart. Insomma, se lo sport è benessere, Porto Santo è un'isola dove sentirsi in forma è un gioco da ragazzi. Se vi piace il mare, le immersioni vi regaleranno delle visioni uniche e la possibilità di trovarvi faccia a faccia con cernie, tonni e barracuda.

Guardare gli antichi mulini a vento

I mulini a vento sono uno dei simboli di Porto Santo. Un simbolo carico di storia e tradizioni, dato che i primi mulini risalgono a fine 1700, quando furono costruiti per macinare i cereali. Guardare il vento far girare le pale, quasi all’unisono, sarà un pittoresco ricordo di Porto Santo da custodire tra le “cartoline” della vostra vacanza.

Se siete curiosi di saperne di più visitate la pagina delle nostre offerte per Porto Santo: http://bit.ly/1MtqJvm

top