Maiorca, mille vacanze in una

Oggi vogliamo portarvi in viaggio con noi su un’isola del nostro Mediterraneo, molto amata dal turismo internazionale e adatta praticamente a tutte le esigenze di vacanza. L’isola è quella di Maiorca, nell'arcipelago delle Baleari. Il motivo che la rende un luogo adatto a tutti, ve lo sveleremo nelle prossime righe.

Per raggiungere la meta di cui vogliamo parlarvi oggi, non sono necessarie lunghe traversate transoceaniche. In poche ore di volo si arriva dall'Italia alla sua città principale, Palma di Maiorca. E una volta atterrati sull'isola resterete subito colpiti dallo splendido paesaggio, con la natura inconfondibile dei luoghi bagnati dal Mare Nostrum.

A differenza di altre destinazioni, che magari si adattano meglio a uno standard di turista piuttosto che a un altro, Maiorca ha la capacità di riuscire a soddisfare tutte le esigenze di turisti con caratteristiche e desideri diversi. Visitarla in bassa stagione piuttosto che in estate può per esempio fare già una grande differenza. Se cercate divertimento e vita notturna, i mesi estivi saranno per voi un paradiso. Se preferite la quiete e il relax isolano, visitare Maiorca in bassa stagione, grazie al suo clima mite, saprà regalarvi il riposo che cercate.

Maiorca è ricca di hotel, ristoranti, musei, campi da golf, locali, discoteche e centri sportivi, chilometriche spiagge attrezzate ma allo stesso tempo non è difficile trovare delle calette riparate e poco frequentate. A Maiorca riuscirete a ritagliarvi la vacanza che volete. Il paesaggio mallorchino ospita grandi parchi naturali, grotte, torrenti e montagne. E tra i piccoli villaggi di pescatori e le città più grandi e frequentate, la scelta sarà solo vostra.

Cosa fare a Maiorca:

-Visitare Palma di Maiorca:

L’aeroporto di Maiorca si trova proprio qui, nel capoluogo delle Baleari e allo stesso tempo principale centro dell’isola. Per avere una prima idea del luogo potete pensare di passare qui qualche giorno e visitare l’antica città di origine romana. Il patrimonio artistico-culturale della città è spettacolare.  In particolare la Cattedrale Gotica, con le grandi vasche e fontane che la circondano, è uno dei motivi per cui dimenticare questa località è praticamente impossibile. Non rinunciate poi a una piacevole passeggiata al Passeig de Born, uno dei viali più belli di Maiorca, tra negozi, botteghe tradizionali, ristoranti e bar per tutti i gusti.

-Comprare prodotti artigianali tipici

Mentre passeggiate rimarrete senz'altro colpiti dalla quantità di bancarelle e negozietti che vendono prodotti artigianali. Difficile resistere a non acquistarne almeno uno, da portare a casa con voi per mantenere vivido il ricordo di quest’isola. Potrete scegliere tra coloratissimi oggetti in vetro soffiato o piuttosto tra prodotti creati con l’immancabile palma. E’ sorprendente osservare come gli artigiani riescano a intagliare, intrecciare e forgiare gli oggetti più disparati utilizzando semplicemente dei pezzi di palma. E volete mettere quando sfoggerete al ritorno dalle vacanze la vostra nuova borsetta in palma? 

-Esplorare le grotte di Maiorca

Le grotte sono da sempre circondate da una sorta di aura magica, quasi fatata. Il mistero di quello che potrebbero nascondere al loro interno è forse uno dei fattori che contribuisce a renderle così affascinanti. Ecco quindi che a Maiorca vi troverete di fronte questo spettacolo unico. Qui ci sono tantissime grotte, dove abbondano stalattiti e stalagmiti e dove si respira un’atmosfera da sogno. Un nome tra tutti è quello delle Grotte del Drago, dove c’è un incredibile lago sotterraneo e dove è possibile anche godere di concerti di musica classica.

-Scoprire le meraviglie dei parchi naturali

Una delle bellezze di Maiorca è sicuramente la sua natura. Nonostante ci troviamo su un’isola dove non manca nulla e perfettamente attrezzata, ci sono ancora diverse zone dove la natura non è stata intaccata dall'intervento dell’uomo e che regalano quindi degli spettacoli naturali unici al mondo. Tra le aree protette che chi ama il mare deve vedere c’è l’arcipelago di Cabrera, i cui fondali offrono un vero e proprio teatro della vita sottomarina. La Riserva di Albufera invece è uno spettacolo di canali e lagune dove  vivono tantissime specie di uccelli di tutti i tipi: un paradiso per gli amanti della natura e del birdwatching.

-Rilassarsi sulle spiagge di Maiorca

Maiorca ci piace perché anche quando si parla di spiagge, le possibilità sono tantissime. C’è chi preferisce le affollate spiagge dove trovare ogni sorta di servizio e chi invece quelle alle quali si accede solo dopo una camminata nella natura, ma una volta arrivati sembra di essere naufragati su un’isola deserta. La costa mallorchina presenta dei paesaggi molto vari: dalle montagne a picco sul mare alle lunghe spiagge di sabbia, per terminare appunto con le solitarie calette. E voi, di che spiaggia siete?

-Assaggiare la cucina tipica di Maiorca

Noi italiani, si sa, siamo fan della buona cucina e la cerchiamo anche in vacanza. A Maiorca i sapori tipici sono quelli della tradizione mediterranea e i prodotti utilizzati sono quelli che il clima di questa zona sa offrire. Non mancano ricette a base di pesce al forno e fritto o di carne con maiale e coniglio, ma anche tanta frutta e verdura. Se siete a Maiorca d’estate e volete provare un piatto fresco e gustoso, vi consigliamo di assaggiare la trempò, un’insalata con pomodori, aglio, aceto, peperoncino e olio.

Queste sono solo alcune delle cose che potreste fare in vacanza a Maiorca, ma lo spazio per la fantasia è infinito, quindi mettetevi alla prova e scoprite le innumerevoli attrazioni di quest'isola mozzafiato e dalle mille sfumature. 

Per scoprire dove dormire a Maiorca, consultate le nostre offerte: http://bit.ly/1eX7Fuf

 

top