Lisbona, nostalgica bellezza

Vacanze in Portogallo: la nostalgica bellezza di Lisbona e dei suoi dintorni

Città come Lisbona non se ne vedono tante. Il suo fascino, che incanta viaggiatori di tutto il mondo, è dato da una bellezza che sta nel suo carattere popolare e nella sua natura un po’ indolente e malinconica. Città di mare che del mare porta addosso i segni, visibili nei palazzi e negli edifici, così come nella storia e nelle tradizioni. Lisbona sembra legata in maniera ancora forte al suo passato di fiera conquistatrice dei mari e lo si vede in ogni suo scorcio. 

Sedervi in un tipico ristorante locale e ascoltare le note del fado, il canto dei marinai portoghesi che partivano alla conquista del mondo, vi farà capire quello di cui stiamo parlando. Lisbona è una città da vivere proprio nella sua natura semplice e popolare, percorrendone le vie a piedi o con i caratteristici tram e fermandosi a mangiare in quei posti, semplici e caserecci, che nelle grandi città sono ormai sempre più rari. 

COSA VEDERE A LISBONA:

Per scoprire la vera identità di Lisbona incamminatevi tra i suoi quartieri più caratteristici: dal Barrio Alto, fino alla Baixa, passando per Belem e il Chiado, per terminare poi ad Alfama.

Esploratene ogni angolo, alla ricerca delle particolari diversità che ogni quartiere sa offrire. Partendo dalle rive del Tago andate alla scoperta del quartiere di Baixa, la parte bassa di Lisbona, simbolo di speranza e ricostruzione dopo un terribile terremoto. Camminando a  piedi per le tante stradine pedonali fermatevi a guardare i negozi, come fanno le persone del posto, in quello che è il centro economico cittadino. Dal quartiere dedicato allo shopping la tentazione di tornare a casa con qualche acquisto sarà praticamente irresistibile. 

Il Barrio Alto, quartiere un tempo popolare, è adesso un miscuglio un po’ naif di creativi, artisti, antiche librerie e negozi di antiquariato. Sicuramente uno degli angoli più pittoreschi della città, dove respirerete la vera anima di Lisbona. Per spostarvi potete scegliere i tipici “elevador” e provare il brivido di percorrere delle salite vertiginose godendovi il colorato paesaggio urbano a bordo di queste caratteristiche funicolari. Il quartiere inoltre è uno dei più frequentati di sera, grazie ai numerosi locali e bar dove fare tardi e passare delle bellissime serate a Lisbona. 

Molti conoscono il quartiere Chiado per essere uno dei più raffinati, un tempo luogo di incontro degli intellettuali della città. Oggi potete ancora respirare quella che doveva essere l’atmosfera “illuminata” di un tempo sedendovi al “caffè Brasileira”, dove lo scrittore Fernando Pessoa, trascorreva molte giornate.

Visitate la zona di Belem, quartiere verde e colorato, e dedicate qualche minuto a osservare l’omonima Torre di Belem, che un tempo serviva da difesa e porta di Lisbona. E’ affascinante notare come a Lisbona ogni monumento ricordi il glorioso ruolo della città nell’epoca delle grandi esplorazioni. 

Una visita a Lisbona non sarebbe completa senza aver visto l’Alfama, forse il quartiere che più ci ha colpito di questa incredibile città.  Sembra che nonostante la globalizzazione e il turismo, per gli abitanti del quartiere non sia mai cambiato nulla. Come se rivendicassero il loro diritto di vivere come facevano un tempo: in questi strettissimi vicoli dove i tram pare facciano fatica a passare e dove i panni vengono stesi su dei fili che vanno da un balcone all’altro e le auto parcheggiate quasi a caso per strada. Caotico e affascinante, lo amerete o lo odierete, ma una cosa è certa: il quartiere di Alfama non potrà lasciarvi indifferenti.

COSA MANGIARE A LISBONA

Spesso nelle città che non si conoscono è difficile trovare dei posti autentici dove i prezzi non siano da turisti e si mangi la cucina tipica vera. A Lisbona il concetto di mangiare “bene, di qualità e a poco prezzo” si concretizza nelle cosiddette tascas. Immaginatele come delle osterie a gestione familiare, in cui quello che conta non sono delle posate dorate né dei camerieri in livrea che ci versano l’acqua ogni volta che il bicchiere è vuoto, ma dove il pezzo forte è la genuinità della cucina. A entrare in questi ristorantini sembra di varcare l’uscio di una cucina di una casa portoghese. La cucina di Lisbona è nota per il “Bacalhau”, cucinato in tantissimi modi (si dice che ne sia uno per ogni giorno dell’anno). Sbizzarritevi e divertitevi a provare ogni giorno una ricetta diversa. Se amate la carne vi consigliamo invece il “Cozido a portugesa”, uno stufato di carne e legumi e il “Sarrabulho”, piatto dal sapore molto deciso a base di fegato di maiale o anatra marinata nel vino rosso. Cosa bere a Lisbona? Ovviamente il tipico vino liquoroso Porto non può mancare tra le bevande. Per concludere in dolcezza non vi resta che provare i Pasteis, dolcetti di pasta brisè ripieni di dolcissima e vellutata crema. Da leccarsi i baffi!

 

I DINTORNI DI LISBONA:

Dopo aver visitato tutti i quartieri di Lisbona e gustato la sua squisita cucina, vi consigliamo di prendervi qualche giorno per visitarne i dintorni. A poca distanza dalla capitale infatti sorgono delle località notevoli a livello sia storico che paesaggistico. 

Sintra è una località molto affascinante e anche una delle più visitate, un tempo sede della nobiltà portoghese, vale la pena di visitarla per fare una piacevole gita tra i suoi elegantissimi palazzi, le colline e le stravaganti costruzioni. Vi sembrerà di camminare in un paesaggio da favola.

Lisbona non è nota principalmente per il mare, anche se poco distante da essa ci sono delle località, come Estoril, in cui vale la pena di passare almeno una giornata. Località balneare “alla moda” della costa portoghese, a Estoril L’atmosfera da “belle époque” si nota dalle meravigliose ville immerse nel verde e dai negozi alla moda. Passeggiate sul lungomare e rilassatevi godendovi questo originale centro marittimo. 

Mare ma anche musei, palazzi e attrazioni sono i protagonisti del centro di Cascais, a circa 30 km da Lisbona. Vi consigliamo di non perdervi la vista del faro di Santa Marta, circondato come tutti i fari da un alone di fascino e mistero irresistibili. Le spiagge di Cascais sono perfette per chi ama il surf perché spesso molto ventilate. 

Questi sono i nostri consigli per il vostro viaggio a Lisbona. Divertitevi però a trovare anche voi i vostri lati preferiti di questa fascinosissima città. 

   

Se decidete di scoprire questa bellissima città saremo felici di aiutarvi a costruire il vostro viaggio ideale...Contattateci al 0521.1716299

top